PAROLE IMMAGINI LAVORI RITRATTI BIOGRAFIA INFORMAZIONI
Facebook Twitter Linkedin Pinterest

IMMAGINI

Il realismo colorato delle sculture di Will Kurtz
Cani e personaggi borderline assumono una nuova ragione di vita

Ecco alcune opere di Will Kurtz, artista statunitense che nelle sue colorate sculture spesso ritrae cani di quartiere e personaggi forse sfigati o emarginati, colti in atteggiamenti naturali che colpiscono e divertono lo spettatore sveglio. Magari scandalizzano i cervelli mediocri. Per via dei cani che fanno la cacca o di quell'altro che annusa il culo a una signora.

Ma non è difficile percepire il messaggio di queste vivaci opere, che ci ricordano che è proprio là, tra i cani e tra i dimenticati, che possiamo scorgere alcuni residui di sincerità. Sì, anche e soprattutto dai cani salta fuori l'umanità. Dai cani a quattro zampe e dai cani a due gambe.

Will Kurtz è nato a Flint, nel Michigan; si è laureato in Architettura del Paesaggio alla Michigan State University nel 1981. Per venticinque anni ha esercitato la professione di architetto paesaggista negli Stati Uniti e in Canada.

Poi la trasformazione: a circa trentacinque anni ha iniziato a sperimentare da autodidatta alcune forme di scultura, iniziando così l’attività di artista e scoprendo un'entusiasmante passione che ha pian piano sostituito la più banale professione di architetto. 

A cinquant’anni si trasferisce a New York per frequentare un corso di specializzazione alla New York Academy of Art; qui, dopo aver completato il master, è stato selezionato per rimanere in accademia per un altro anno, grazie a una borsa di studio.

Da allora ha esposto in giro con varie mostre personali e collettive ed è stato rappresentato da diverse gallerie d’arte. Sue opere sono presenti in numerose collezioni prestigiose di tutto il mondo, eccetera eccetera, come si dice nelle biografie. Vive e lavora a Brooklyn, New York.

Le sculture dei suoi cani - e così gli altri soggetti tratti dalla quotidianità della vita urbana - sono immagini rubate a una realtà cruda, spesso ai margini della società, nella vita di strada, sui marciapiedi e nei parchi delle grandi metropoli. 

Una realtà che vediamo grigia o sporca alla quale Kurtz dona invece una nuova speranza, rivestendo i suoi personaggi di toni vivaci che fanno pensare alla pulizia dei semplici e alla loro rinnovata voglia di vivere.

 

Giuliano Dall



Il realismo colorato delle sculture di Will Kurtz
Scultura di Will Kurtz

Scultura di Will Kurtz

Scultura di Will Kurtz

Scultura di Will Kurtz

Scultura di Will Kurtz

Scultura di Will Kurtz







Powered by: Studio Menozzi