PAROLE IMMAGINI LAVORI RITRATTI BIOGRAFIA INFORMAZIONI
Facebook Twitter Linkedin Pinterest

RITRATTI

Come nato il ritratto dell'asinone
Una base ad acquerello e tutto il resto con le matite colorate

Il ritratto dell'asino qui descritto è stato preso da una fotografia trovata in rete. Una foto evidentemente scattata con un obiettivo grandangolare, vista la deformazione che assume il muso.

Ed è proprio quella deformazione che lo rende così simpatico, facendolo somigliare a un personaggio dei cartoni animati. Il suo musone pronunciato mi ha suggerito il nomignolo che gli ho affibbiato dopo averlo disegnato: "asinone".

E l'asinone ha subito conquistato gli amici, a tal punto da farmi decidere di mettere in stampa un certo numero di riproduzioni a colori, su cartoncino, in grandezza reale, in formato 42x60 centimetri. E oltre al poster, ci sono anche le cartoline.

L'idea di disegnare un asino con questa espressione mi è nata grazie all'associazione Asinology di Verona, che ha organizzato una mostra dal titolo "AnimalArt - L'arte racconta gli animali". Tra le opere di bravissimi artisti che espongono nella collettiva, ci sono anche alcuni miei disegnetti. Ho pensato che, visto il genere di associazione, un ritratto di asinello ci potesse stare. 

Evviva l'asinone!

 

Giuliano Dall



Come  nato il ritratto dell'asinone
Dopo aver disegnato la testa, comincio con l'acquerello

Poi passo alle matite...

...alternandole con dei tocchi di acquerello ove necessario.

L'asinone prende forma e colore.

I dettagli aggiungono carattere alla bestiola.

E l'asinone pronto per guardarti in faccia e sorridere di te!







Powered by: Studio Menozzi